Richiesta risarcimento danni

Nel caso in cui un cittadino subisca un danno (fisico di se stesso o dei propri beni) è possibile fare al Comune di Spresiano una richiesta di risarcimento.

COME FARE LA DOMANDA

Vediamo insieme quali passi sono richiesti per inoltrare la richiesta:

  • Effettuare una domanda scritta nel quale il danneggiato o chi lo rappresenta (il genitore di un minore, il tutore, il curatore, etc.), chiede di essere risarcito economicamente rispetto ad un danno subito che il richiedente ritiene sia imputabile alla responsabilità del Comune.
  • La domanda va fatta in tempi “ragionevoli” (non esiste un tempo limite, ma oltre un certo lasso di tempo l’assicurazione potrebbe non prendere in considerazione l’evento perchè ritenuto ormai decaduto)
  • La richiesta deve necessariamente contenere:
    • – i dati della persona o della cosa danneggiata
    • – foto del danno (scattata nel minor tempo possibile dopo il verificarsi dei fatti)
    • – descrizione dettagliata di quanto successo
    • – quantificazione del danno subito mediante preventivo di spesa / fattura / scontrini o altra documentazione idonea a quantificarlo
  • Inviare la documentazione e il modulo compilato all’Ufficio Protocollo o trasmessa all’indirizzo comune.spresiano.tv@pecveneto.it.

COSE DA SAPERE

Tutte le persone fisiche (siano esse residenti nel territorio comunale di Spresiano o non residenti) e giuridiche (abbiano sede nel comune o meno) che hanno subito un danno hanno il diritto di effettuare una richiesta risarcimento.

ALTRE INFORMAZIONI UTILI

La decisione finale in merito al quanto e se il cittadino che ne ha fatto richiesta verrà o meno rimborsato è assunta dalla compagnia assicuratrice e non dal comune. Dunque il Comune, che farà ogni cosa in suo potere per tutelare il proprio cittadino, tuttavia non può garantire che il cittadino che ne ha fatto richiesta venga effettivamente rimborsato.

Ultima modifica 08/06/2020

Utilità

torna all'inizio del contenuto