Richiesta di Accesso agli atti e documenti amministrativi

La suddetta richiesta consente di prendere visione e/o richiedere copia di documenti relativi a pratiche edilizie in corso o archiviate, a partire dall’anno 1948, presentando la domanda sul modello predisposto.

La richiesta deve essere presentata dal titolare di un interesse diretto, concreto e attuale per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti riguardo ai documenti di cui chiede visione o copia (ad es. proprietario, acquirente di immobile con contratto preliminare di compravendita, confinante) o avere la delega firmata del diretto interessato (ad es. tecnico incaricato).

La normativa di riferimento è la seguente:

  • L. n. 241 del 7 agosto 1990 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto all’accesso ai documenti amministrativi” e s.m.i.;
  • D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa” e s.m.i..

La richiesta non comporta alcun costo nel caso vengano indicate precisamente le pratiche a cui si vuole accedere (numero e anno). Il costo massimo per la ricerca d’archivio risulta di € 30,00 come stabilito con Deliberazione di Giunta C. n. 52 del 18/03/2014.

Nel modulo di richiesta sono specificati i vari importi, in base all’anno della pratica.

 

Utilità

torna all'inizio del contenuto